EKPHRASIS


scroll down for english version
EKPHRASIS 
coreografia Paola Bianchi 
in collaborazione con le danzatrici e i danzatori coinvolti
musiche Fabrizio Modonese Palumbo
disegno luci Paolo Pollo Rodighiero




“Nella retorica antica il procedimento descrittivo dell’ekphrasis era una competizione tra linguaggi, ma anche una competizione tra tecnici della comunicazione. L’oratore invitava gli ascoltatori a ricreare nella mente, ascoltando il suo discorso, un’azione immaginata o un’opera d’arte, per affermare la potenza della parola. In qualche caso sfidava immagini visibili e invitava il pubblico a chiudere e riaprire gli occhi per paragonare la potenza descrittiva del discorso verbale all’efficacia della composizione figurativa.” (Raimondo Guarino)
Parti dell’audiodramma coreografico verranno “consegnate” a giovani danzatrici e danzatori professionisti - individuati tramite call pubblica - che incarneranno le posture e le azioni generando una nuova struttura coreografica individuale e collettiva le cui direzioni spaziali e variazioni verranno indagate sotto la mia supervisione. L’indagine verte a generare uno spettacolo con una modalità di creazione che esclude il corpo del maestro come veicolo di trasmissione del movimento. La genesi di EKPHRASIS sta a sottolineare la funzione della descrizione dell’opera sull’incarnazione personale di chi ascolta; un processo che nasce dal mio corpo ma prende forma nel corpo di chi ascolta il mio corpo in movimento.
_______________________________________________________________________________

english version

EKPHRASIS 
choreography by Paola Bianchi 
in collaboration with five dancers 
music Fabrizio Modonese Palumbo
lights Paolo Pollo Rodighiero




"In the ancient rhetoric the descriptive process known as ekphrasis was a competition between different languages as well as between communication experts. The speaker asked to the listener to envision in their minds an imaginary action or an artwork while listening to his speech affirming, by doing so, the power of the words. Sometimes the listeners were challenged to close and open their eyes to compare the power of the verbal description to that of the figurative form." (Raimondo Guarino)
Some excerpts from the verbal choreography The Undanced Dance will be given to five professional young dancers who will stage those postures and moves into a new, both individual and collective, choreography which will be analysed under my supervision. The goal is to create a performance without the body of the choreographer as a tool of transmission of the movement. The creative process of EKPHRASIS highlights the effect of the description of the choreography on the embodiment given by the listener. A process that starts into my body but manifests itself through and into the body of the subjects who listen to my body in action. 


















































Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

progetto vincitore del Bando Residenze Coreografiche Lavanderia a Vapore per il 2019 ...